Come ridimensionare le immagini con Photoshop

Se stai cercando una soluzione per cambiare le dimensioni di un’immagine in modo facile, veloce e professionale, sicuramente Photoshop è una delle valide soluzioni possibili.
Sia che tu voglia ingrandire o diminuire le dimensioni di un’immagine, Photoshop ti permette di farlo in pochi semplici passaggi.

Saper ridimensionare un’immagine con Photoshop è di fondamentale importanza perché è una delle attività più comuni da eseguire sui file immagine. Come vengono ridimensionate le immagini è importante perché, farlo nel modo scorretto, potrebbe compromettere la qualità del tuo lavoro e il risultato finale dopo il ridimensionamento potrebbe non rispettare le tue aspettative. Tuttavia, non preoccuparti, perché padroneggiare la procedura di ridimensionamento è una cosa che si impara in breve tempo: vediamo assieme come fare!

La Risoluzione (DPI) e le Dimensioni (Pixels) di un’immagine

Quando viene creato un file immagine con una fotocamera digitale o uno scanner, vengono catturate una determinata quantità di informazioni, tra cui le dimensioni del file in pixels e la risoluzione. Spesso questi sono parametri che puoi personalizzare a piacimento al momento della cattura dell’immagine: è importante sapere la differenza tra pixel e risoluzione, perché sono legati soprattutto all’uso finale che vuoi farne dell’immagine.
Sono argomenti di natura grafica e tecnica che meriterebbero un approfondimento dettagliato, ma non è questa la sede più opportuna. Provo ugualmente a semplificare i concetti per darti un’idea su quali siano le differenze tra questi due importanti parametri.

  • La Risoluzione (o DPI) di un’immagine, definita anche come “densità”, si riferisce alla quantità di punti di inchiostro che una stampante può depositare entro un pollice. Se per esempio l’immagine su cui stai lavorando è destinata alla stampa, considera che l’ideale è avere sempre una risoluzione pari o maggiore a 300 DPI.
  • I Pixels di un’immagine invece, definiscono la quantità di “punti – pixel” di cui è composta l’immagine in altezza e larghezza, definendone quindi le sue dimensioni nello schermo.

I due parametri possono essere legati tra loro: se abbiamo ad esempio un’immagine da 1920×1080 pixels con una risoluzione da 300 DPI, se abbassiamo la risoluzione a 96 DPI, anche le sue dimensioni in pixel cambieranno in proporzione. Se vuoi modificare solo la risoluzione dell’immagine, mantenendo invariate le sue dimensioni, puoi farlo, senza ricampionare l’immagine: cambierà la mole di dati presente al suo interno (diminuendone il peso in KB), ma rimarrà di dimensioni (Pixel) invariate.

Ma veniamo ora alla pratica.

Ridimensionare un’immagine

    1. All’interno di Photoshop, seleziona dalla barra degli strumenti Immagine -> Dimensione Immagine.
    2. Utilizza la finestra di dialogo Dimensione immagine per ridimensionare l’immagine a tuo piacimento. Questa finestra contiene impostazioni per le dimensioni in pixel, la risoluzione, e le opzioni di ricampionamento:
      Finestra di dialogo Dimensione immagine di Photoshop
    3. Agisci nei campi Larghezza e Altezza per modificare le dimensioni della tua immagine.
      L’icona a “catena” a fianco a Larghezza e Altezza, indica se al ridimensionamento di uno dei due valori, verranno automaticamente mantenute le proporzioni originali dell’immagine. Se vuoi cambiare le dimensioni senza che queste mantengano la proporzione iniziale, clicca sull’icona a catena per disabilitare la funzione.
    4. Puoi cambiare l’unità di misura delle dimensioni, scegliendo tra Pixel, Percentuale, Pollici, Centimetri, Millimetri, Punti, Pica e Colonne. Clicca semplicemente sul menu a tendina per selezionare quella che preferisci.
    5. Intervieni invece sulla Risoluzione se vuoi cambiarne la “densità” dell’immagine.
    6. Le opzioni di ricampionamento, istruiscono Photoshop su cosa fare nell’eventualità di eliminare dei pixel (riducendo le dimensioni dell’immagine) o creare pixel (aumentando le dimensioni).
    7. Una volta impostate le dimensioni desiderate per il ridimensionamento dell’immagine, fai click su OK per confermare le modifiche.

Buon ridimensionamento!

Condividi quest'articolo:

Commenti



RESTA AGGIORNATO!

RICEVI LE ULTIME NOVITÀ DI PHOTOSHOP, FOTOGRAFIA E GRAFICA!