La modalità a schermo intero di Photoshop

L’interfaccia di Photoshop è un ricco e potente ambiente di lavoro, ma a volte la sua complessità può essere un pericolo. In alcuni casi è necessario togliere “ornamenti” di troppo in modo da potersi concentrare sull’immagine stessa. A questo scopo, il programma ci permette di scegliere tra quattro differenti “modalità di visuale” che semplificano l’interfaccia generale in misura maggiore o minore:

STANDARD: è l’interfaccia predefinita con la barra dei menu, in cui l’immagine è visualizzata in una finestra del documento standard dotata di una barra del titolo in alto e di barre di scorrimento laterale e inferiore;

ESPANSA: la finestra del documento perde la sua barra del titolo e le barre di scorrimento e si espande fino a riempire lo spazio fra le aree di ancoraggio (ma la barra dei menu è ancora presente). Qualsiasi spazio nella finestra che non è occupato dall’immagine è riempito con uno sfondo grigio chiaro;

SCHERMO INTERO (con barra dei menu): la finestra del documento (senza barra del titolo o barre di scorrimento) riempie l’intero schermo (eccetto la barra dei menu), ancora circondata dal grigio chiaro;

SCHERMO INTERO: la finestra del documento appare priva di barra del titolo e barre di scorrimento, riempie l’intero schermo circondata da uno sfondo completamente nero e la barra dei menu scompare.

Per scegliere una di queste modalità fate click o tenete premuto sul pulsante Modalità schermo dalla barra degli strumenti.

Per i lavori fotografici la modalità ideale è quella a schermo intero con barra dei menu.
Quando visualizzate le immagini in qualsiasi modalità schermo diversa da quella standard, avete la possibilità di cambiare il colore di sfondo (click destro sullo sfondo e scegliete dalla lista che appare).

Condividi quest'articolo:

Commenti



RESTA AGGIORNATO!

RICEVI LE ULTIME NOVITÀ DI PHOTOSHOP, FOTOGRAFIA E GRAFICA!