Utilizzare i Livelli di Photoshop: cosa sono e come si usano

Una delle fondamentali palette di Photoshop, è la palette Livelli.
I livelli sono fondamentali per lavorare con Photoshop. Essi permettono di tenere separati gli elementi dell’immagine dalle regolazioni, dandovi modo di spostarli singolarmente, di attivarli e disattivarli a seconda delle vostre esigenze.
Possono essere utilizzati per un’ampia varietà di attività, come comporre più immagini, aggiungerci del testo, della grafica vettoriale, effettuare regolazioni del colore e del tono, convertire un’immagine in bianco e nero, aggiungere effetti speciali e tanto altro.

Il vantaggio nell’utilizzo dei livelli è che potete applicare infinite modifiche ad un’immagine, senza modificarla in modo distruttivo. Se per esempio state utilizzando un’immagine a colori come livello di sfondo, potete aggiungere un livello di regolazione per convertire quel livello di sfondo in bianco e nero: questa modifica non è distruttiva in quanto non è permanente. Se volete levare la modifica del bianco e nero, semplicemente nascondete o eliminate il livello di regolazione e tutto torna alla normalità.

La palette Livelli mostra la struttura dei livelli del file Photoshop. Al suo interno trovate comandi per manipolare i livelli, tra cui crearne di nuovi, eliminarli, cambiarne l’ordine di sovrapposizione, la visibilità, aggiungerci effetti ecc…

Per visualizzare la palette Livelli, scegliete Finestra > Livelli.

Le funzioni principali si trovano nella parte inferiore della palette:

Collega i livelli: permette di “collegare” i livelli tra loro. Quando un livello collegato spostato o trasformato, anche tutti gli altri collegati subiranno la trasformazione o lo spostamento.
Aggiungi un stile livello: crea una varietà di effetti, tra i quali ombre, bagliori e smussi, cambiando l’aspetto del livello e quindi il suo contenuto.
Aggiungi una maschera livello: permette di creare una “maschera” che può essere utilizzata per mostrare o nascondere i livelli sottostanti.
Crea un nuovo livello di riempimento e di regolazione: aggiunge un livello di regolazione all’immagine che vi permette di modificarne il colore e il tono in modo non distruttivo.
Crea un nuovo gruppo: organizza i livelli selezionati inserendoli in una cartella (molto utile per tenere organizzati grandi quantità di livelli).
Crea un nuovo livello: aggiunge alla lista un nuovo livello vuoto. Il nuovo livello viene aggiunto sopra al livello attualmente selezionato.
Elimina il livello: elimina uno o più livelli selezionati o un gruppo di livelli.

E’ possibile attivare e disattivare la visibilità dei livelli facendo click sull’icona a forma di occhio a sinistra di un determinato livello. Per rinominare un livello fate doppio click sul suo nome.

Condividi quest'articolo:

Commenti



RESTA AGGIORNATO!

RICEVI LE ULTIME NOVITÀ DI PHOTOSHOP, FOTOGRAFIA E GRAFICA!